Mobilità e radicamento locale. Il caso francese

Chiudo questo 2012 condividendo le slides che recentemente ho utilizzato per la presentazione del mio contributo durante la IX edizione del Forum Giovani dell’Associazione Italiana di Sociologia, che si è svolto il 17 e 18 dicembre presso l’Università del Salento.

Ecco l’abstract dell’articolo (in corso di pubblicazione) da cui nasce questa presentazione:

L’articolo approfondisce l’accesso dibattito francofono sui temi della mobilità e del radicamento locale. In molte analisi, l’emergenza della mobilità porta spesso ad una contrapposizione con il concetto di radicamento locale: una dimensione obsoleta, tipica di popolazioni non in grado di accedere all’urbanesimo contemporaneo fondato sulla mobilità e sul nomadismo. L’obiettivo dell’articolo è di sfumare questa opposizione richiamando degli studi empirici che sottolineano: l’importanza del quartiere in una società mobile; le forme di spostamento e radicamento dei pendolari di lunga distanza; infine, si introdurrà il concetto di capitale di autoctonia, il cui recente utilizzo ha dimostrato di poter arricchire ulteriormente la riflessione.

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Città, Mobilità, Quartiere e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...